Obligement - L'Amiga au maximum

Lundi 26 juin 2017 - 09:13  

Translate

En De Nl Nl
Es Pt It Nl


Rubriques

 · Accueil
 · A Propos
 · Articles
 · Galeries
 · Glossaire
 · Hit Parade
 · Liens
 · Liste jeux Amiga
 · Quizz
 · Téléchargements
 · Trucs et astuces


Articles

 · Actualité (récente)
 · Actualité (archive)
 · Comparatifs
 · Dossiers
 · Entrevues
 · Matériel (tests)
 · Matériel (bidouilles)
 · Points de vue
 · En pratique
 · Programmation
 · Reportages
 · Tests de jeux
 · Tests de logiciels
 · Tests de compilations
 · Articles divers

 · Articles in english
 · Articles in other languages


Twitter

Suivez-nous sur Twitter




Liens

 · Sites de téléchargements
 · Associations
 · Pages Personnelles
 · Moteurs de recherche
 · Pages de liens
 · Constructeurs matériels
 · Matériel
 · Autres sites de matériel
 · Réparateurs
 · Revendeurs
 · Presse et médias
 · Programmation
 · Développeurs logiciels
 · Logiciels
 · Développeurs de jeux
 · Jeux
 · Autres sites de jeux
 · Scène démo
 · Divers
 · Informatique générale


Jeux Amiga

0, A, B, C, D, E, F,
G, H, I, J, K, L, M,
N, O, P, Q, R, S, T,
U, V, W, X, Y, Z


Trucs et astuces

0, A, B, C, D, E, F,
G, H, I, J, K, L, M,
N, O, P, Q, R, S, T,
U, V, W, X, Y, Z


Glossaire

0, A, B, C, D, E, F,
G, H, I, J, K, L, M,
N, O, P, Q, R, S, T,
U, V, W, X, Y, Z


Partenaires

Annuaire Amiga

Amedia Computer

Relec

Hit Parade


Soutien

N'hésitez pas à soutenir le projet Obligement



Contact

David Brunet

Courriel

 


Hardware : il Walker
(Articolo scritto da David Brunet - aprile 2007)


Nota: testo tradotto da Cristiano Cherchi.

Il Walker è un prototipo di un computer della famiglia Amiga sviluppato nel 1995-1996. E' stato presentato al salone del Cebit nel marzo 1996 da Amiga Technologies / Escom AG. A causa del fallimento di Escom AG qualche mese più tardi, il Walker non è mai stato ne terminato ne commercializzato.

Le Walker

Questa macchina è stata batezzata "Walker" durante il suo processo di sviluppo, ma non sarebbe stato quello il suo nome commerciale. All'epoca circolavano dei nomi come "Amiga 1200+" o "Amiga 1300" dato che doveva rimpiazzare l'Amiga 1200 come macchina entry-level. La stessa Amiga Technologies organizzò un concorso per trovare un nuovo nome alla macchina.

Caratteristiche tecniche
  • Scheda madre LPX.
  • Processore 68EC030 a 40 MHz.
  • Uno slot di memoria SIMM (fornita con 16 MB).
  • Uno slot per la FPU.
  • Un controller E-IDE 3.5" (per un lettore cdrom 4x un harddisk da 1 GB).
  • Lettore di dischetti Amiga.
  • Tastiera esterna (una tastiera dell'A4000 nera).
  • Una porta PCI.
  • Una porta di espansione (capace di accogliere una scheda processore, scheda grafica, Zorro o PCI).
  • Una porta PCMCIA.
  • Una porta seriale.
  • Una porta parallela EPP (Enhanced Parallel Port - 0,5 a 2 MB/s).
  • Una porta RGB.
  • Orologio (RTC).
  • Toni, il controller del sistema: gestione dell'interfaccia DRAM, della porta seriale,...
  • SuperIO, per gestire l'E-IDE, l'EPP, il MIDI, il lettore di dischetti in alta densità.
Le Walker

Lo gruppo di ingegneri incaricati della progettazione del Walker era in Germania e diretto da Heinz Wretsel. Tutte le prime specifiche del Walker includevano 1 solo MB di Chip RAM (al posto di due), una porta MIDI, 4 MB di Fast RAM, un 68030 a 33 Mhz e due slot di memoria SIMM. In qualche versione del Walker, la porta PCI sembra essere inattiva.

Il processore 68EC030 è stato scelto per delle ragione di prezzo (158,5 $ per un 68030 contro i 66 $ per un EC). Questa versione non dispone della MMU (Memory Management Unit) che serve a gestire la memoria virtuale e la protezione della memoria. L'assenza della MMU non è un handicap in questa epoca dove è necessaria solo per una piccola parte del software Amiga. La potenza teorica del Walker si colloca tra un A1200 base e un 4000/040. L'aggiunta di una scheda acceleratrice (68060 o PowerPC) avrebbe permesseo di doppare questa macchina per quelli che lo desideravano. All'inizio dello sviluppo fù considerata una scheda acceleratrice basata sul processore Coldfire di Motorola. Questa idea fù scartata molto rapidamente.

Dato che il Walker doveva essere il rimpiazzo dell'A1200, si ritrovano sulla sua scheda madre quasi tutti i chipset di quest'ultimo: Alice e Lisa (per la gestione della grafica: palette di 16,7 milioni di colori, risoluzione massima di 1280x512), Paula (per gestire il suono: 4 canali su 7 ottave), Gayle, Budgie, CIA e la tastiera MPU.

Il case

Il case è stato concepito da Frog Design, è di colore grigio antracite di forma arrotondata in alto e piatto alla base. Si appoggia su quattro piedi, che hanno dato il nome di "Walker" (camminatore), che lo elevano di 2 cm. Le porte mouse, joystick e tastiera sono accessibili in facciata.

Alla prima visione di questo case, gli Amighisti furono sorpresi e stupiti. Il case del Walker faceva pensare a un aspirapolvere, un OVNI o al caso di Darth Vader piuttosto che a dell'hardware informatico.

Nella sua versione base, c'è la base della macchina (la scheda madre e i connettori) e la parte superiore (per il lettore dischetti e il cdrom). Il suo concetto è modulare dato che è possibile aggiungere periferiche tra la parte in basso e la porte superiore, e l'aggiunta di una scheda figlia sulla porta di espansione.

Le Walker Le Walker

L'intenzione di Amiga Technologies era di proporre anche il Walker senza case, questo avrebbe abbassato il prezzo e permesso a dei rivenditori o utenti di mettere la scheda madre in altri case standard AT/Baby AT. Ci sono stati altri tentativi per creare un case per il Walker.

Le Walker

Dal lato software

Il Walker era equipaggiato con il Kickstart 3.2 (versione 43.1B datato 10 Marzo 1996) che è composto da due ROM di 512 KB ciascuno (1 MB in totale, il doppio della ROM del 3.1). Questo Kickstart non è mai stato pubblicato dato che il futuro AmigaOS 3.5 funzionerà a partire dalle ROM 3.1.

Le Walker

L'AmigaOS 3.2 contiene dei miglioramenti minori e delle correzioni di bug rispetto al 3.1. Si può notare, per esempio, il supporto delle partizioni più grandi di 2 GB e degli harddisk più grandi di 4 GB (grazie al nuovo filesystem), il supporto per i dischetti in alta densità PC e un filesystem per riconoscere i cdrom. Heinz Vretsel avrebbe voluto un miglioramento dell'interfaccia grafica (per esempio via MagicWB, ma senza MUI), ma questo miglioramento non arriverà mai.

Le Walker

Un Walker che cammina...

Per molto tempo, il Walker non fu mostrato, nei saloni e in altre mostre, in funzione. E la causa era di numerosi elementi di sistema o del nuovo hardware ancora da rifinire o fare.

Ciononostante, Nicholas Blachford, sul suo sito dedicato al Walker è riuscito a lanciare l'AmigaOS 3.2 sul Walker e fare girare alcune applicazioni.

Ecco quello che ha ottenuto:

Avvio difficile:
  • Alla sua prima accensione, il Walker si riavvia in continuo. Non si avvia.
  • Premendo un tasto durante l'avvio, appre un alert su schermo: "BETA relase for registered developers only! DO NOT DISTRIBUTE!"
  • Questo messaggio lascia il posto ad un riavvio senza fine, ma qualche volta arriva il messaggio: "Not a DOS disk in device SDH0" e non va più avanti.
  • Se siete fortunati, appare il messaggio "BETA Release" e poi carica il Workbench.
Il Workbench:
  • Questo Workbench è sotto copyright 1985-1996 Escom AG.
  • L'harddisk da 1 GB è partizionato in due: Workbench: e Work:.
  • La versione del Kickstart è 43.1.
  • La versione di Exec è 43.4.
  • La versione del Workbench è 40.42.
  • La versione del Disco è 40.42.
  • Questa versione beta di AmigaOS 3.2 può funzionare con le ROM 3.1.
Altre limitazioni:
  • Il reset da tastiera (CTRL+Amiga+Amiga) non funziona.
  • Il lettore dischetti non riconosce i dischetti. Quelli formattati PC danno errori occasionali.
  • Non succede niente quando si inserisce un CD nell lettore cdrom.
Compatibilità:
  • Delle applicazioni per dimostrazione sono nella partizione Work: (questi sono i programmi del Pack Magic: DataStore, Organiser, Turbo Calc 3.5, Wordworth 4SE, Photogenics 1.2SE, Scala, Personal Paint e Pinball Mania).
  • Pinball Mania e Personal Paint non funzionano.
  • Le prestazioni di questo prototipo sono circa di un A1200 base (è un problema di scheda che avrebbe dovuto essere risolto in fase di produzione).
Altre informazioni

Sono state costruite più schede, ma solamente due sono montate in un case nero.

Con il Walker, Amiga Technologies voleva creare una macchina universale concepita per Internet e l'ufficio domestico. Questo vuol dire una soluzione completa per un prezzo competitivo. Questo prezzo, precisamente, era previsto per "meno di 1000 dollari", ma era difficile fornire in anticipo una cifra precisa dato che il prezzo dei componenti come il lettore cdrom, l'harddisk o le SIMM variavano molto.

Il concetto del case del Walker è stato creato dalla società Americana Merlancia Industries il 9 Agosto 2001.

Conclusioni

L'uscita commerciale del Walker era prevista per Settembre 1996, ma a seguito della bancarotta di Escom il 15 Luglio 1996, il progetto fu abbandonato. La fine di questo prototipo segna la fine dello sviluppo degli Amiga detti "Classic".

Si può anche chiedere quale avvenire avrebbe avuto questa macchina se non ci fosse stata la bancarotta. Avrebbe potuto veramente sostituire l'Amiga 1200 come entry-level della gamma. La fascia alta Amiga sarebbe stata confidata all'altro progetto di Amiga Technologies: il Power Amiga, basato sul processore PowerPC.

Nota: la maggiorparte delle immagini di questo articolo sono state fornite da Oliver Hannaford-Day e Nicholas Blachford.


[Ritorno a inizio] / [Ritorno agli articoli]